Disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze

disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze

È molto più bello sapere qualcosa di tutto, che tutto di una cosa; questa universalità è la cosa più bella. Tuttavia il distress causato dalla perdita del desiderio sarebbe massimo nelle donne più giovani, ossia in fase di perimenopausa. Questa sindrome, definita da bassi livelli di testosterone, presenta una sintomatologia caratterizzata da: perdita di desiderio sessuale e di energia vitale, scarsa impotenza, perdita di peli pubici, riduzione della massa muscolare. Non è noto il livello di androgeni che definisce una deficienza e inoltre non tutte le donne con bassi disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze di testosterone libero hanno sintomi. Il disturbo più frequentemente lamentato è la perdita disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze desiderio sessuale. La prevalenza delle FSD aumenta dopo la menopausa. Conseguenze di radioterapia pelvica, per il danno vascolare e la fibrosi che interferiscono con la congestione genitale e la lubrificazione vaginale. Nella donna risultano, inoltre, di particolare importanza i fattori relazionali: i sentimenti per il partner ed eventuali problemi di salute del partner stesso, sono i più forti fattori predittivi di come cambierà la sessualità femminile durante la menopausa, più ancora dei cambiamenti ormonali. Persistente o ricorrente estrema avversione ed evitamento di tutti o quasi tutti i contatti sessuali genitali con un partner sessuale. L'anomalia causa notevole disagio o difficoltà interpersonali. La disfunzione sessuale non disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze meglio attribuibile ad un altro disturbo in Asse 1 tranne un'altra disfunzione sessuale. Il desiderio ha tre dimensioni principali: quella biologico-istintuale, quella motivazionale -affettiva e quella cognitiva. La caduta del desiderio si esprime anche con una riduzione di sogni erotici e delle fantasie sessuali.

La prevalenza delle FSD aumenta dopo la menopausa. Conseguenze di radioterapia pelvica, per il danno vascolare e la fibrosi che interferiscono con la congestione genitale e la lubrificazione vaginale. Nella donna risultano, inoltre, di particolare importanza i fattori relazionali: i sentimenti per il partner disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze eventuali problemi di salute del partner stesso, sono i più forti fattori predittivi Prostatite cronica come cambierà la sessualità femminile durante la menopausa, più ancora dei cambiamenti ormonali.

Persistente o ricorrente estrema avversione ed evitamento di tutti o quasi tutti i contatti sessuali genitali con un partner sessuale. Farmaci anti Impotenza. Anoressia Sessuale. Perchè la Consulenza Privata Online. Consulenza Psicologica Privata via E-mail. Consulenza Psicologica Privata via Telefono. Prenota un appuntamento con lo Psicologo. Links su Psicologia, Salute e Benessere psicofisico generale. Altri Links.

Vocabolario di Psicologia, Salute e Benessere psicofisico generale. Sportello d'ascolto e consulenza. Sintomi psicofisici. Tags di Disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze, Salute e Benessere psicofisico generale. Assistenza psicologica presso Croce d'Oro. Segnala Cpsico ad un amico. Manda una E-mail. Linka il sito. Scambia un Link. Ricevi la Newsletter. Invia un articolo e diventa Collaboratore. Utilità per la professione. Riviste, Dizionari ed Enciclopedie.

Ordini degli Psicologi Regionali. Facoltà di Psicologia in Italia. Offerte di lavoro. Corsi, Congressi, Giornate di studio, Master. Collaborazioni disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze editori e giornalisti. Supporto diretto in Studio. Le nostre E-mail. Prenota subito una Consulenza Online. Prenota subito un appuntamento. Chiedi all'esperto. Abuso Abbuffata Acido Adattamento. Addiction Adone Affetto Alcol Alimenti. Baltimore, Williams and Wilkins, ; Different roles of catecholaminergic and serotoninergic neurons of the medial forebrain bundle on male rat sexual behavior.

Nuovi farmaci in sviluppo per il cancro alla prostata

Phisiol Behav ; Prosexual drugs: empirical status of the "new aphrodisiacs". Arch Sex Behav ; Pathophysiology of prolonged penile erection associated with trazodone use. J Urol. Hyperprolactinemia and sexual disorders in men. Biol Psychiatry ; Clozapine - associated priapism: a case report.

J Urol ; New York, Guilford ; Effects of psychotropic drugs on human erection and ejaculation. Treatment of premature ejaculation with lorazepam. Am J Psychiatry ; 9 : Treatment-emergent sexual dysfunction in affective disorder: a review and management strategies. J Clin Psychiatry Monogr Ser ; L'anoressia mentale, dalla terapia individuale alla terapia familiare. Feltrinelli, VIII edizione, Serotonin and sex in man. Pharmacol Res Commun ; 6: Psychiatric applications of bromocriptine therapy.

Serotonin now: Clinical implications of inhibiting its synthesis with para-chlorophenylalanine. Ann Intern Med ; Treatment of tricyclic antidepressant-induced orgasmic inhibition with cyproheptadine. J Clin Psychopharmacol ; 4: Evidence that brain dopamine stimulates copulatory behavior in the male rats. Riv Farm Ter ; 4: C ompulsive sexual activity induced by P-chlorophenylalanine in normal and pinealectomized rats.

Science ; The control of deviant sexual behavior by drugs: a double-blind controlled study of benperidol, chlorpromazine, and placebo. Arch Sex Behav ; 3: Psychotropic medication and priapism: a impotenza review. Journal of Clinical Psychiatry ; Prostatite effects of lithium administration.

Activ Nerv Sup ; The effect of atropine, and beta blockers on human penile erection: a controlled pilot study. Chemical and histochemical studies on the Cura la prostatite innervation of the vas deferens and seminal vesicle of the guinea pig. J Pharmacol Exp Ther ; Improvement in fluoxetine-associated sexual dysfunction in patients switched to bupropion.

Long term treatment of acromegalia with bromocriptine. Brit Med J ; I? Pharmacological targets for the control of male and female sexual behaviour. Sexual pharmacology. Oxford Medical Publications. The role of serotonin in sexual dysfunction: fluoxetine-associated orgasm dysfunction.

Clozapine induced priapism. Tutti i contenuti di Psychiatry on line Italia sono frutto del lavoro volontario di chi manda i suoi lavori o cura una disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze. Introduzione L'attuazione di una terapia psicofarmacologica crea spesso problemi di natura sessuale disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze vengono vissuti dal paziente con grande disagio, talvolta fino al punto da indurlo ad interrompere il trattamento drop out. Il DSM IV, in base alla disfunzione sessuale predominante, distingue 4 forme cliniche: 1 con compromissione del desiderio, in cui la manifestazione predominante è un desiderio sessuale insufficiente o assente; 2 con compromissione dell'eccitazione, in cui la manifestazione principale è una compromissione dell'eccitazione sessuale per es.

A livello midollare si distinguono due centri erettivi: a il centro erettivo superiore; b il centro erettivo inferiore. Seretonia La 5-HT sembra svolgere un ruolo inibitorio sulla risposta sessuale. Dpoamina I dati relativi all'animale da esperimento indicano che numerosi farmaci in grado di potenziare la trasmissione dopaminergica nel SNC abbassano la soglia per il riflesso erettile ed eiaculatorio nei ratti. Acetilcolina e noradrenalina Già nel secolo scorso era stato dimostrato che la stimolazione elettrica dei nervi parasimpatici sacrali, nel cane, induce l'erezione; successivamente si è osservato che tale effetto viene bloccato dal pretrattamento con atropina Disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze ossessivo-compulsivo DOC Anche nel DOC è possibile osservare alterazioni del comportamento sessuale quali eiaculazione ritardata, anorgasmia e frigidità.

Disturbi della condotta alimentare La condotta disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze in questo disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze di pazienti rispecchia abbastanza fedelmente quella alimentare.

Calo del desiderio sessuale L'osservazione di un calo del desiderio sessuale in seguito alla somministrazione di antidepressivi rappresenta un'esperienza clinica comune. Disturbo dell'erezione Esistono numerose osservazioni relative a disturbi dell'erezione in seguito a trattamento con antidepressivi. Anche in questo caso due osservazioni saranno preziose a tale fine: - il disturbo segue l'assunzione del farmaco; - il disturbo regredisce in seguito alla riduzione o alla sospensione del farmaco.

Disturbo dell'orgasmo e dell'eiaculazione Questi disturbi non fanno parte del corteo sintomatologico della depressione, pertanto non pongono problemi di diagnosi differenziale. Priapismo L'antidepressivo più frequentemente responsabile di priapismo è il trazodone. Disturbo della funzione erettile Esistono diverse strategie per fronteggiare i disturbi dell'erezione disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze in seguito a trattamento con antidepressivi.

Disturbo dell'orgasmo Anche per questo disturbo esistono diverse modalità di intervento. Riduzione disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze libido Tutti i neurolettici in uso sono stati associati ad una riduzione della libido. Disturbo dell'erezione Quasi tutti i neurolettici sono stati associati a disturbi dell'erezione.

Disturbi dell'eiaculazione Kotin e coll. Disturbo disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze Esistono molti "case report" relativi ad anorgasmia indotta da neurolettici, tra questi, quello più frequentemente citato è la tioridazina.

Priapismo In una revisione dei dati della letteratura da parte di Thompson e coll. Disturbi dell'interesse sessuale Relativamente a questo argomento si conosce ancora poco, e la maggior parte delle informazioni disponibili provengono da resoconti su casi singoli.

Disturbi della funzione sessuale I pochi casi descritti in letteratura si riferiscono soprattutto a soggetti di sesso maschile. Conclusioni In ambito psicofarmacologico si rende necessaria una grande disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze, da parte del clinico, nei riguardi delle Disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze.

New York, Plenum Press, Commenti Inviato il 15 dicembre, - Redazione Psychiatry on line Italia. Totale visualizzazioni: Leggi anche : tutti gli effetti nefasti delle droghe. Il Captagon e le altre droghe usate in guerra per togliere la paura.

Farsi le canne porta al disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze La dipendenza è anche questione di geni?

disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze

Tutto lo sballo minuto per minuto. Tags: Autolesionismodisturbo di personalitàEmozioniRabbia. Tags: AggressioneDonneTerapiaViolenza. Tags: EgocentrismoNarcisismoNegativitàTerapia. Posted in: PratichePsicologia. Tags: FobiaPaureRilassamenotStress.

Effetti di Farmaci e Droghe Sulla Sessualità

Sostanze di uso più comune possono disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze conseguenze sulla sessualità al pari di quelle date da sostanze rinomatamente più dannose.

Dunque nel caso si presenti un disturbo sessuale, e non vi siano sottostanti cause fisiologiche come ad esempio carenze ormonali, assunzione o abuso di farmacispecifiche patologie fisiche, etc. I Disturbi sessuali di natura psicologica sono in tal senso provocati da molteplici dinamiche psichiche e pragmatiche come:. La reattività ed il funzionamento sessuale della persona è contraddistinto dalla cosidetta " Risposta sessuale ", ovvero da un ciclo costituito da quattro fasi distinte, ma unite tra loro e strettamente necessarie l'una per il disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze dell'altra successiva.

Tale risposta psicofisica è dunque suddivisa in:. Fase del Desiderio. Fase dell'Eccitazione. Fase dell'Orgasmo.

Cos’è il chem sex, il sesso stimolato dalle droghe

Fase della Risoluzione. Le disfunzioni psicosessuali sembrerebbero imputabili proprio ad un cattivo funzionamento di una delle quattro fasi che costituiscono questo ciclo. In tal modo i Disturbi sessuali possono aver luogo in una o più di queste stesse fasi di risposta sessuale. Le Fasi della risposta sessuale sono:. La " Fase del Desiderio "; contraddistinta dalle fantasie e dai desideri circa l'attività sessuale. Questa fase ha inizio attraverso alcune stimolazioni della sfera sessuale di tipo fisico, ad esempio baci, carezze, etc.

Per passare al momento dell'eccitamento, ovvero alla seconda fase del ciclo sessuale, è indispensabile che il sistema neuropsicologico attribuisca un significato erotico ai suddetti pensieri, desideri e stimoli, inducendo appunto questa disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze fase contraddistinta da desiderio sessualmente connotato.

Sia nell'uomo che nella donna i disturbi della fase del desiderio sono il desiderio ipoattivo o l'avversione sessuale. La " Fase dell'Eccitazione " o "Fase del Plateau" ; caratterizzata dalle sensazioni di piacere sessuale e dal momento di massimo eccitamento psicofisico. In questa fase avvengono cruciali modificazioni fisiologiche a livello genitale disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze l'erezione del pene e la lubrificazione e la dilatazione della vagina.

Vengono inoltre disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze piacevoli sensazioni di calore, formicolio, ipersesibilità cutanea e distrazione e leggerezza psico-cognitiva ed emotiva. Per passare alla fase dell'orgasmo, ovvero alla terza fase del ciclo sessuale, è fondamentale che la persona attraversi un momento eccitatorio appagante, sia a livello psicologico che impotenza, e sufficientemente lungo ed articolato attraverso una giusta ed equilibrata stimolazione psicofisica secondo la soggettività di ognunodunque ne troppo blanda, ne troppo brusca o maldestra.

Nell'uomo il disturbo più frequente della fase dell'eccitazione è il disturbo dell'erezionementre nella donna è la mancanza di eccitazione e di lubrificazione. La " Fase dell'Orgasmo "; costituita dal picco più alto di piacere sessuale, ovvero del raggiungimento del massimo godimento psicofisiologico.

Erezione a 60th

Tale fase corrisponde nell'uomo all'eiaculazione e nella donna alle contrazioni ritmiche delle pareti vaginali e del clitoride. Inoltre in entrambi la pelle si arrossa, il battito cardiaco aumenta, il respiro diventa più frequente, i capezzoli e le dita di mani e piedi si disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze ed in generale il corpo viene percorso da gradevoli ed incontrollabili sussulti, mentre la mente da percezioni, sensazioni e pensieri piacevoli e di benessere. La " Fase della Risoluzione "; rappresentata da una sensazione di rilassamento muscolare e di benessere psicofisico generale.

Sono compresi in questa sezione i seguenti Disturbi sessuali e dell'Identità di genere:. I Disturbi del Desiderio Sessuale. I Disturbi dell'Eccitazione Sessuale.

I Disturbi dell'Orgasmo. I Disturbi da Dolore Sessuale. Che si dividono in Vaginismo e Dispareunia. disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze

Знакомства

Le Parafilie. Caratterizzate da ricorrenti e intensi impulsi, fantasie, o comportamenti sessuali che implicano oggetti, attività o situazioni inusuali e causano disagio clinicamente significativo o compromissione dell'area sociale, lavorativa, o di altre aree importanti del funzionamento. Disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze Disturbo dell'Identità di Genere.

Caratterizzato da intensa e persistente identificazione col sesso opposto, associata a persistente malessere riguardante la propria assegnazione sessuale.

disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze

La Disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze ed il Satirismo. Caratterizzati da una forte accentuazione quantitativa della sessualità di natura psicologica. Se vuoi approfondire clicca pure qui sotto. Se vuoi per ulteriori argomenti clicca qui sotto. Dove rivolgersi in caso di problemi psicologici. Fabio Guida Nota importante - Tutte le informazioni riportate in questo sito sono solo e soltanto a carattere puramente informativo e divulgativo e NON possono in alcun modo sostituirsi al disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze diretto medico-paziente o psicologo-paziente e quindi a qualsiasi attività e prescrizione professionale del medico o dello psicologo.

Le eventuali decisioni prese sulla base delle informazioni e dei dati riportati in questo sito, sono assunte dall'utente in totale e personale autonomia, rischio e responsabilità. Nessun titolare, autore e collaboratore di Cpsico. Pagina iniziale. Chi siamo. Prostatite Psicologo. Perchè lo Psicologo. Perchè lo Psicologo Online. Lo Psicologo secondo l'Ordine degli Psicologi. Approccio CognitivoComportamentale.

Sostegno Psicologico. Counseling Psicologico. Nuove Psicopatologie.

Знакомства

Disturbi dell'Umore. Disturbi disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze. Disturbi Psicosomatici Somatoformi. Disturbi Sessuali. Disturbi dell'Alimentazione. Disturbi del Sonno. Disturbi correlati a Sostanze. Disturbi del controllo degli Impulsi. Disturbi Psicotici. Disturbi da Stress dell'Adattamento.

Disturbi di Personalità. Risposta sessuale. Dipendenza sessuale. Anoressia sessuale. Identità di genere. Identità sessuale.

Farmaci per Impotenza. Sostanze naturali. Abuso di farmaci Abbuffate di notte. Abbuffate e rigetto Abbuffate ripetute. Adattamento critico Affaticamento continuo. Ansia post trauma Allucinazioni Ansia. Ansia diffusa Affanno. Assenza di desiderio Assenza di libido. Attacchi di sonno Aumento pulsazioni. Avversione sessuale Bere troppo. Bevute ripetute Comportamenti ripetitivi. Deliri Depressione Difficoltà emotiva.

Difficoltà orgasmica Dipendenza. Dipendenza da sostanza Disagio da clima. Distacco dalla realtà Trattiamo la prostatite emotiva.

Dolore sessuale Dolori Dormire troppo. Drogarsi Eccessivo web utilizzo. Eiaculazione precoce Emicrania. Erezione problematica Erezione eccessiva. Esaurimento Estraneità verso l'esterno. Evitare qualcosa Fantasie sessuali inusuali. Fare nel sonno Fissazione su forma. Disfunzione sessuale femminile abuso di sostanze su sesso Flessione di umore. Fobia Fumare troppo Giocare d'azzardo. Gonfiore Identificarsi con l'altro sesso. Immotivata paura Impulsi incontrollabili.

Impulso a incendiare Incubi Ingrassare. Intensa paura Ipersessualità. Mania e umore flesso Modalità rigide. Molestare Nausea Nevrosi Non dormire.